Overbooking Volotea: come ottenere un rimborso?

Overbooking Volotea: come ottenere un rimborso?

Non hai potuto prendere il tuo volo Volotea a causa di overbooking? Quale risarcimento potresti raccogliere? Il team di SoccorsoalVolo.it ti illumina sull’argomento e ti aiuta a svolgere tutte le procedure amministrative.

Che cos’è l’overbooking?

Prima ancora di rivendicare i tuoi diritti e sperare in un risarcimento dopo un overbooking, devi prima capire di cosa si tratta.

Overbooking è un termine che usiamo quando le compagnie aeree vendono più biglietti aerei di posti disponibili.

Sono utilizzati per praticare questa tecnica per riempire il più possibile i loro dispositivi, poiché i passeggeri spesso non si presentano al momento dell’imbarco e l’aereo vola senza essere completo.

Sebbene questa pratica abbia conseguenze per alcuni passeggeri, è legale ed è presa in considerazione nel Regolamento Europeo 261/2004, che stabilisce che il vettore aereo effettivo può rifiutare di salire a bordo di un passeggero contro la sua volontà.

Come ottenere un rimborso da Volotea?

La pratica dell’overbooking fa sì che ad alcuni passeggeri venga negato l’imbarco in aeroporto. Fortunatamente,l’Unione Europea ha leggi per proteggerli. Quindi, quando sei vittima di overbooking, devi chiedere a Volotea di darti un certificato scritto che indica i termini del reclamo. Quindi è necessario inviare un reclamo tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno al servizio clienti Volotea.

Quando sei vittima di un overbooking contro la tua volontà, Volotea deve obbligatoriamente risarcirti e offrirti anche la scelta tra un rimborso del tuo biglietto o darti la possibilità di raggiungere la destinazione il prima possibile. Se scegli di essere reindirizzato, allora Volotea deve prendersi cura di te. Il supporto include:

  • Pasti
  • Comunicazioni (e-mail, due telefonate);
  • Il tuo alloggio (e il tuo trasferimento tra l’aeroporto e l’alloggio) se la partenza è prevista per il giorno successivo.

Come calcolare l’importo del risarcimento?

Il Regolamento UE 261/2004 ha stabilito l’importo del risarcimento che la compagnia aerea deve pagare a seconda della distanza.

Pertanto, per un viaggio fino a 1500 Km, avrai diritto a 250 euro. Per un viaggio tra 1500 e 3500 km, avrai diritto a 400 euro e per un viaggio di oltre 3500 km avrai diritto a 600 euro.

Quando hai il diritto di ricevere tali benefici?

Il regolamento stabilito dall’Unione Europea si applica nelle seguenti situazioni:

  • Per le compagnie aeree europee: quando l’aeroporto di partenza o di arrivo è in Europa.
  • Per il resto delle compagnie aeree: quando l’aeroporto di partenza è in Europa.

Non si applica nei seguenti casi:

  • Per le compagnie extraeuropee: quando l’aeroporto di partenza non è in Europa, anche se il tuo volo è atterrato sul suolo europeo.
  • se sei già stato risarcito in qualsiasi modo si trovi in ​​un paese in cui la legislazione non dipende dall’Unione europea.

Invia la domanda di risarcimento

Come posso evitare che Volotea mi scelga?

Anche se non esiste una ricetta magica per evitare l’overbooking, segui questi suggerimenti per massimizzare le tue possibilità:

  • Registrati al più presto: alcune aziende dichiarano di nominare l’ultima persona a effettuare il check-in per overbooking e senza volontari. Sapendo che la maggior parte delle compagnie consente ai viaggiatori di effettuare il check-in tra le 30 e le 24 ore prima del decollo, non appena lo fai, non perdere l’assegno e registrati!
  • Scegli un posto al check-in online: se hai la possibilità di scegliere un posto al check-in, scegline uno perché le possibilità di negato imbarco saranno più limitate. I posti “Premium” venduti a un prezzo più elevato avranno anche la priorità sui posti convenzionali.
  • Arriva presto davanti al gate di imbarco: i passeggeri che arrivano in ritardo hanno ovviamente maggiori probabilità di non avere spazio e finiamo per riportarli al gate di imbarco. Quindi prova a sbrigarti in modo da non arrivare per ultimo.
  • Unisciti al programma fedeltà della compagnia aerea: dopo aver visto che sei un viaggiatore fedele, il personale della compagnia aerea ci penserà due volte prima di nominarti, perché prendere una decisione del genere potrebbe deluderti e quindi perderti.
  • Viaggia in prima classe: siamo d’accordo, questa soluzione non è alla portata di tutti, ma è ancora la più sicura di tutte. Le aziende apprezzano i viaggiatori che hanno speso più denaro in viaggi di prima classe rispetto a quelli che viaggiano in classe economica.

Come ti possiamo aiutare?

SoccorsoalVolo.it ti offre la competenza, la velocità, l’esperienza, la facilità di eseguire misure amministrative e legali che ti consentono di far valere i tuoi diritti in modo gratuito!!

Finora la nostra professionalità ha soddisfatto tantissimi passeggeri. Tutti sono felici del nostro lavoro e continuano a raccomandarci e fare appello a noi per difendere i loro diritti di passeggeri aerei.

Puoi inviare la tua richiesta sul nostro sito web, cliccando qui.

Dopo averci inviato i tuoi dati di prenotazione , verificheremo la tua idoneità per il risarcimento per overbooking, gestiremo l’intero reclamo e ti terremo informato di eventuali progressi.

Se mai avete ancora domande, non esitate a contattarci

Invia la domanda di risarcimento

Richiedi Gratuitamente il Tuo Risarcimento

Soccorsoalvolo.it

Assistenza GRATUITA ai Viaggiatori Aerei

Via Labicana, 31 - 00184 - Roma



Direct Message:
Whats App +39 345.116.0089








Chiudi il menu

info@soccorsoalvolo.it

800 94 24 43